Torna a Genova le Vie dei Canti, il Festival di Musica e Cultura di Tradizione Orale alla sua 4^ Edizione che avrà come palcoscenico suggestivi scenari naturali e alcuni dei più bei palazzi della nostra Città. Lasciatevi stupire e incantare da voci strepitose e di antica memoria, da maestri nell’uso di strumenti tradizionali, lasciatevi trasportare e coinvolgere dalle danze e dalle vibrazioni che echeggeranno tra le antiche mura della città.

Voci di suoni, suoni di passi: Le vie dei canti al Porto Antico di Genova.

Concerto Gran Bal Dub.

Palazzo Ducale, Palazzo della Meridiana, Strada Nuova, Trenino di Casella sono solo alcuni dei luoghi del Festival. Tra questi non poteva mancare il Porto Antico, la Piazza delle Feste che ospiterà il 12 ottobre il concerto “a ballo” dei Gran Bal Dub.

Gran Bal Dub è un progetto nato da un’idea di Sergio Berardo (Lou Dalfin storico agit prop della musica occitana ) e Madaski (Africa Unite e uno dei più noti esponenti della musica elettronica nella sua versione dub); la musica occitana incontra l’elettronica e il dub. Ghironda, fisarmonica e violino si fondono alla musica elettronica per un risultato altamente esplosivo.

Lasciatevi trascinare dai Lou Dalfin.

Il format è quello consolidato dei Lou Dalfin; il ballo-canzone, le canzoni da ballare e ascoltare a sottolineare l’importanza che hanno assunto i testi dei brani che danzano paralleli alle musiche. Le note della ghironda e degli altri strumenti d’Oc si uniscono alle suggestioni e i ritmi elettronici di dubstep-dance hall e techno. Si può ballare facendosi trascinare dal ritmo travolgente della giga, del rigodon, della farandola, della scottish e delle altre danze tradizionali seguendo precise coreografie oppure lasciarsi andare e farsi condurre dal ritmo e dalla poetica dei testi.

Oltre a Berardo (voce e ghironda), e Madasky (electronic devices, voce), questo gruppo che si avvale della partecipazione di altri due giovani suonatori emergenti della musica d’Oc Roberto Avena (fisarmonica) e Chiara Cesano (violino).

Info utili sul concerto Gran Bal Dub:

12 ottobre h. 21:15.
Piazza delle Feste.
Ingresso a offerta libera.

 

Il programma del Festival Le Vie dei Canti in altre location della città:

Domenica 29 Settembre.

Cosa sono le nuvole:

Rachele Andrioli (voce e tamburi a cornice),  Rocco Nigro (fisarmonica).
Orario: 16:00.
Dove: Palazzo Ducale Sala del Minor Consiglio.

Sabato 14 settembre.

Cian Cianin:

Viaggio in musica nelle carrozze del trenino storico di Casella.
Orario: 11:15.
Dove: Stazione Trenino di Casella.

Canti intorno al tavolo:

Orario: 13:00.
Dove: Località Torrazza presso Agriturismo E Reixe.

Workshop di Danze rare del Piemonte:

Orario: 18:00.
Dove: Casella Area Verde.

Tra Cel e Tera: Concerto a ballo de I tre Martelli:

Orario: 21:30.
Dove: Casella Area Verde.

Sabato 19 ottobre.

Sonos, cantos e ballos de sa Sardinia: Le Balentes e il Gruppo Folk Osilo:

Orario: 21:00.
Dove: Palazzo della Borsa – Sala delle Grida.

Sabato 9 novembre.

Lo Stupore Originario:

Conversazione e Musica con Stefano Catucci (giornalista e filosofo) e Fabio Rinaudo (cornamusista).
Orario: 16:00.
Dove: Palazzo della Meridiana.

Domenica 10 novembre.

La Musica fa crescere i pomodori:

Conversazione in musica con il Maestro Peppe Vessicchio e il Duo Ebbanesis
Orario 16:00
Dove: Auditorium Strada Nuova

Domenica 1° dicembre.

Genova canta il tuo canto:

Sfida di Trallallero con i gruppi A Lanterna, Canterini Valbisagno, Giovani Canterini di Sant’Olcese, Gruppo Spontaneo Trallallero e la Squadra.
Orario: 16:00.
Dove: Circolo Autorità Portuale  – Sala Montelucco CAP&S.

Info utili su Le Vie dei Canti:

INGRESSO LIBERO
Le Vie dei Canti è promosso dall’Associazione Culturale Gruppo Spontaneo Trallallero.
https://www.leviedeicantifestival.it/