Da sabato 7 aprile a La città dei bambini e dei ragazzi arriva il mondo del mimetismo animale con alcuni nuovi exhibit interattivi realizzati in collaborazione con il CNR. Insetti vivi, fotografie e due exhibit interattivi permetteranno di scoprire le differenze tra diversi tipi di artropodi (insetti e aracnidi) per essere in grado di riconoscerli in natura.

Mimetizzarsi non è un’arte, è scienza!

Lo spazio dedicato ai bambini dai 6 ai 13 anni si arricchisce di una nuova area per imparare che il mimetismo non è solo una questione estetica, ma dietro c’è molto di più!

Rimarrete affascinati da alcuni esemplari di insetto stecco (nome scientifico corretto è Bacillus rossius) e insetto foglia (Phyllium philippinicum) e avrete la possibilità di osservare il loro modo di nascondersi e mimetizzarsi in due teche che riproducono il loro ambiente naturale.

La loro particolarità non consiste solo in un aspetto singolare, ma anche in un comportamento insolito e tutto da scoprire. E ai più abili lanciamo una sfida: provate a scovarli e contarli!

In un vero e proprio “Tavolo del Naturalista”, inoltre, saranno conservate scatole entomologiche contenenti insetti (artropodi) dalle diverse caratteristiche, che con lenti e microscopio si potranno osservare da vicino e classificare in base alle loro differenze.

Due laboratori per festeggiare e mimetizzarsi.

Per festeggiare la nuova area, sabato 7 e domenica 8 aprile si terranno due laboratori dedicati proprio ai temi trattati nella nuova area.

Naturalmente nascosti. Alle ore 12:00 e alle ore 16:00.

Un laboratorio per bambini dai 3 ai 5 anni sul tema del mimetismo animale.

 Stecco a chi? Alle ore 15:30

Per i bambini dai 6 ai 13 anni che potranno scoprire le caratteristiche degli insetti stecco.

A La città dei bambini e dei ragazzi coltiviamo progetti.

La nuova area del “vivente” è stata realizzata grazie alla collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche – Ufficio Comunicazione, Informazione e URP – Sezione Operativa “Area Comunicazione Scientifica”, sede di Genova, che ha realizzato alcuni nuovi exhibit utili ai laboratori per le scuole e per il pubblico e che ha curato anche la realizzazione dell’area Tinkering, inaugurata a marzo 2017.

CNR è uno dei partner de La città dei bambini e dei ragazzi e, naturalmente, di Porto Antico di Genova S.p.A. e Associazione Festival della Scienza che, insieme al Consorzio Sociale Agorà, lavorano per un costante aggiornamento dell’offerta ludico-didattica della Struttura e per regalare ai visitatori esperienze sempre nuove tutto l’anno!