Torna a Genova la 3^ Edizione de Le Vie dei Canti, il Festival di musica e cultura di tradizione orale ideato e diretto da Laura Parodi e Alessandro Guerrini che vuole recuperare e valorizzare le tradizioni musicali del patrimonio italiano. Fino a dicembre, in varie sedi cittadine, ci saranno molte occasioni per ascoltare musica e parole di antiche tradizioni, ma con uno sguardo rivolto al futuro.

La parola chiave di questa terza Edizione sarà l’Amore o meglio il “Cantar d’Amore”!, una passione per la propria terra, per le sue musiche, per le antiche tradizioni che attraverso, il canto, gli strumenti, le parole della musica tradizionale ci fanno ricordare i luoghi da cui queste tradizioni sono partite risvegliando quel senso di appartenenza a una Cultura da mantenere e divulgare.

Le Vie dei Canti: Festival di musica e cultura di tradizione orale.

Musica e parole: dall’Occitania al Trallallero.

Un Festival “diffuso” che porterà la musica tradizionale italiana in tutta la città e – ovviamente – in Porto Antico. Gli appuntamenti sono tanti, ci accompagneranno fino a dicembre, e sono tutti ad ingresso libero. Prima di raccontarvi gli eventi di questo Festival, vi illustriamo – in poche parole – la musica Occitana che sarà la protagonista dell’evento che si svolgerà in Piazza delle Feste.

In Italia, oltre alle minoranze linguistiche più conosciute, esiste tra le provincie di Torino e Cuneo, una comunità di Lingua Occitana, un gruppo di circa 180.000 persone che portano avanti la loro peculiarità  linguistica ed etnica. Le vallate piemontesi, sono state fino dagli anni 70 teatro di un notevole fermento culturale, una ricca produzione letteraria e poetica, periodici in lingua d’Oc, e soprattutto nell’ultimo decennio, un crescente interesse verso la musica, il canto e la danza, le espressioni di un popolo più spontanee e caratteristiche soprattutto grazie alla attività di insegnamento di alcuni musicisti e che stanno risvegliando, anche tra i giovani, l’interesse di moltissimi appassionati che riprendono in mano gli strumenti musicale della tradizione e formano gruppi di ballo, corali, gruppi strumentali delle più svariate tendenze e ispirazioni.

Le Vie dei Canti in Porto Antico:

Lou Dalfin In Concerto – Dall’Occitania.

Sabato 13 ottobre – ore 21.00 – Piazza delle Feste

I Lou Dalfin sono un gruppo folk rock fondato 1982 dall’ecclettico polistrumentista Sergio Berardo sono tra i  pionieri di questa tendenza, tra i più conosciuti e riferimento per la musica e la cultura occitana in Europa. Hanno alle spalle oltre 1.300 concerti live e 12 album; conquistando i festival e le piazze rock e folk di tutta Europa e i principali club italiani.
Chitarre elettriche, cornamuse, ghironde, flauti, violino e batteria; una musica ribelle che si presta a diverse chiavi di intrattenimento; farsi trascinare dal ritmo della giga, del rigodon, della farandola, della scottish o farsi sedurre dalle storie scure e dalla poetica di Sergio Berardo. Una musica che è anche e soprattutto da danzare con ritmi frenetici di antiche coreografie o con dolci ballate .

Vi accompagneranno dal palco:

  • Sergio Berardo (voce, ghironda, organetto, flauti, boha, piva)
  • Dino Tron (fisarmonica, organetto, cornamuse)
  • Riccardo Serra (batteria, percussioni)
  • Carlo Revello (basso)
  • Enrico Gosmar (chitarre)
  • Mario Poletti (mandolino, bouzouki, banjo)
  • Enrica Bruna (flauto).

Prologo alla serata del Cantautore e commediografo ligure Paolo Gerbella.

Le Vie dei Canti in tutta Genova:

Sonos, cantos e ballos de sa Sardinia:

Domenica 18 novembre ore 16.00 – Sala Minor Consiglio, Palazzo Ducale.

La cantautrice Elena Ledda accompagnata da Mauro Palmas alla mandola in un repertorio tradizionale arricchito da contaminazioni internazionali. A seguire il Coro Gavino Gabriel di Tempio Pausania a rappresentare la tradizione orale Gallurese e Tempiese. Prologo alla serata di Massimo Angelini, storico e ruralista.

Le Botteghe Storiche + Storia Del Trallalero:

Sabato 24 novembre ore 15.30 – Piazza Banchi, Genova.

Già che te regìa, una visita guidata alle botteghe storiche di Genova.

Sabato 24 novembre ore 17.00 – Palazzo Ducale, Genova.

Laura Parodi presenta il libro “Trallalero! Il canto di Genova. Storia e testi“, Prologo musicale Da Genova all’Appennino.

Genova Canta Il Tuo Canto | Dalla Liguria:

Domenica 2 dicembre ore 16.00 – Sala Monteluco, C.A.P.&S. – Genova

Tradizionale Convegno di Bel Canto Popolare delle Squadre di Trallalero. Cinque squadre storiche si sfidano nel canto tipico genovese. Gruppo Spontaneo Trallalero – Canterini Val Bisagno – Canterini Sant’Olcese – A Lanterna – La Squadra

Info Le Vie dei Canti: Festival di musica e cultura di tradizione orale

Il Festival Le Vie dei Canti è promosso e organizzato da Associazione Culturale Gruppo Spontaneo Trallallero:
Info: www.leviedeicantifestival.it