Halloween ha colonizzato l’immaginario orrorifico nel cinema con un’infinità di titoli horror dove mostri, killer psicopatici, demoni e nefandezze sanguinolente di ogni sorta cercano di terrorizzarci. Ma, se è facile immaginare la buona riuscita della maggior parte delle storie Horror sul grande schermo, è meno immediato pensare che possano funzionare in un musical. Eppure, la storia del cinema ne è piena.

4 musical da paura.

Così, dopo aver preparato la playlist musicale di Halloween, siamo andati a spulciare nella memoria (e sul Mereghetti) per tutti coloro che amano quei meravigliosi film in cui – a un certo punto – qualcuno si mette improvvisamente a cantare… e non solo: abbiamo scelto 4 titoli, tutti tratti da musical andati in scena prima sul palcoscenico e poi adattati per lo schermo. Poco adatti? Vediamo.

1. Il fantasma del palcoscenico - Brian De Palma (1974)
All Rights Reserved
2. The Rocky Horror Picture Show - Jim Sharman (1975)
All Rights Reserved
3. La piccola bottega degli orrori - Frank Oz (1986)
All Rights Reserved
4. Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street - Tim Burton (2007)
All Rights Reserved

1. Il fantasma del palcoscenico, di Brian De Palma (1974).

Prendete alcuni ingredienti da romanzi eterni come Il Fantasma dell’Opera, Il Gobbo di Notre Dame, Il ritratto di Dorian Gray e Faust, affidateli al giovane genio di Brian De Palma, che in questo film del 1974 ha mescolato suggestioni horror, musica rock e citazioni hitchcockiane: il risultato è un musical che ha fatto la storia del cinema ed è diventato un cult, da vedere, rivedere o scoprire.

2. The Rocky Horror Picture Show, di Jim Sharman (1975).

Ovvio che lo avete visto, altrettanto ovvio che dobbiate rivederlo ad Halloween. Il castello misterioso e perturbante, gli sposini perduti e spaesati, Frank-N-Furter e la sua carica trasgressiva, l’erotismo e il gusto del proibito sono i protagonisti di un musical irresistibile e senza precedenti che ancora oggi continua a sorprendere, inquietare, spaventare e… divertire legioni di fan in tutto il mondo!

3. La piccola bottega degli orrori, di Frank Oz (1986).

Umorismo nero e divertimento assicurato nella stravagante storia del commesso di un negozio di fiori e della sua insaziabile “piantina” affamata di sangue… Si può negare il nutrimento a una creaturina dalla quale dipende il proprio successo? Crimini, alieni, vendetta, musica e un cast sorprendente in un film di culto.

4. Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street, di Tim Burton (2007).

E qui c’è davvero poco da dire, perché regista (Tim Burton) e interpreti (Johnny Depp e Helena Bonham Carter) sono già una garanzia. La storia del barbiere che per vendicarsi della perdita della famiglia taglia la gola ai suoi clienti è di per sé sufficientemente dark, se poi aggiungete le atmosfere cupe di una Londra vittoriana, buia e misteriosa e affidate il tutto al genio visionario di Tim Burton che trasforma questi ingredienti in un musical…

Pensate forse ci siano titoli migliori per la vostra cine-notte di Halloween?

PREPARATI PER HALLOWEEN