Dal 27 gennaio al 1° maggio 2017 il Museo Luzzati ospita una mostra dedicata a Dylan Dog, il celebre personaggio creato da Tiziano Sclavi.

Una mostra, 250 opere, 30 anni di storie.

L’esposizione presenta un ricco percorso espositivo con oltre 250 opere tra tavole originali, studi, copertine, illustrazioni e poster creati dai più noti autori della serie: da Giampiero Casertano, Corrado Roi, Angelo Stano, Pietro Dall’Agnol fino ai più recenti Massimo Carnevale, Ausonia, AkaB, Gipi e Vanna Vinci.

Eventi, Attività didattiche e Workshop di fumetto.

Per tutta la durata dell’esposizione saranno organizzati eventi collaterali e attività didattiche, tra cui due workshop di fumetto tenuti dagli autori AkaB (11 e 12 febbraio) e Paolo Armitano (7 e 9 aprile) che tratteranno le diverse fasi della realizzazione di un albo a fumetti: dall’ideazione del soggetto allo studio dei personaggi; dell’ambientazione all’approfondimento delle tecniche di sceneggiatura e disegno.

Chi non conosce l’indagatore dell’incubo?

Comparso per la prima volta in edicola il 26 settembre 1986, Dylan Dog ha appassionato intere generazioni fino a diventare un’icona del fumetto italiano.

Bellissimo e tormentato – sempre in giacca nera, camicia rossa e jeans – Dylan Dog affascina anche e soprattutto per le sue debolezze: claustrofobico, ipocondriaco, ossessionato dal suo passato e dalla figura della madre – Morgana – che ricercherà in gran parte delle sue innumerevoli donne.

Con il fedele assistente Groucho è protagonista di avventure ricche di mistero e romanticismo, tra zombie e fantasmi, vampiri e demoni.

Info utili sulla mostra di Dylan Dog al Museo Luzzati.

La mostra sarà visitabile dal 27 gennaio al 1° maggio 2017, dal martedì alla domenica.

Orari:
Dalle ore 11:00 alle ore 18:00.

Ingresso a pagamento:
Intero € 8,00;
Ridotto € 6,00.

Sconti:
Sconto del 50% agli iscritti della newsletter settimanale Sergio Bonelli Editore che esibiranno la schermata sul proprio smartphone o tablet alla biglietteria.

Aperture Straordinarie:

16-17 aprile dalle ore 11:00  alle 18:00
25 aprile dalle ore 11:00 alle 18:00
1 maggio dalle ore 11:00 alle 18:00

 Per maggiori informazioni consultate il sito www.museoluzzati.it