Si è appena conclusa la settimana più colorata, multiculturale e curiosa del 2016.

Sette giorni di laboratori e conferenze che domenica 14 febbraio culmineranno in un grande festa di popoli.

Sono undici i paesi che hanno aderito a questa prima edizione per condividere le tradizioni sulle maschere, il significato delle simbologie e la musica.

I Colori della Festa.

Brasile, Camerun, Capo Verde, Cina, Ecuador, Etiopia, Filippine, India, Marocco, Senegal e naturalmente Italia: queste sono le bandiere dei partecipanti che in tanti modi contribuiranno a rendere il Carnevale al Porto Antico magico e sicuramente originale!

Porto Antico di Genova S.p.A. , in collaborazione con il Municipio I Centro-Est e il supporto del Centro culturale Primo Levi, ha creato un’occasione di incontro e confronto tra culture che si chiuderà tra musica, gastronomia e artigianato, in una festa per tutta la Città.

Le conferenze e i laboratori.

Dall’1 al 7 febbraio le strutture che fanno parte della Didattica in cantiere e che rappresentano la gran parte dell’offerta culturale del Porto Antico (La città dei bambini e dei ragazzi, Biblioteca De Amicis, Museo Luzzati e Casa della Musica) hanno ospitato conferenze e incontri passando dalla simbologia delle maschere nelle culture africane alla mitologia cinese, dal più famoso Carnevale del Brasile ai colorati tessuti della tradizione marocchina e, inoltre, hanno proposto laboratori creativi per costruire e personalizzare la propria maschera da indossare il giorno della festa finale.

Qui trovi il programma completo

 

La sfilata.

Il 14 febbraio alle ore 14:00, in Piazza Matteotti, di fronte a Palazzo Ducale, la presentatrice Tina Tucci darà il via alla Festa Finale. Mezz’ora dopo partirà una colorata sfilata che raggiungerà Porto Antico a passo di danza, oppure a bordo del trenino Pippetto.

Marcia Regina Zueira e Viviana Fuentes, istruttrici certificate di Zumba, hanno creato facili coreografie per tutti, e proporranno ai partecipanti i “blocchi” delle sfilate brasiliane.

Lo spettacolo sul palco e il mercatino.

Il pomeriggio proseguirà in Piazzale Mandraccio, la piazza più grande del Porto Antico, dove gli esercenti del CIV Porto Antico mettono a disposizione i loro dehors per realizzare un mercatino di artigianato e gastronomia. Sarà come fare il giro del mondo, in una sola piazza.

Un palco allestito davanti al mercatino, sarà animato da danze e musiche provenienti da tre continenti: Africa,  America e Asia. Il tutto si concluderà con un concerto de I Trilli che, nel nostro viaggio immaginario, ci riporterà nella nostra Zena (Genova).

Avete ancora dei dubbi? Segnate le date sul calendario perché è impossibile perdersi un’occasione simile.

Non siate solo spettatori: diventate parte della festa e contribuite a colorarla!

Info utili su La Festa dei Mondi:

Data: Settimana dall’1 al 7 febbraio
Location: Porto Antico e Centro Storico
Festa finale: 14 febbraio
Location Festa finale: Piazzale Mandraccio
Per informazioni: 010 2485736 – 010 2485740