Non può esistere un’estate genovese senza la musica del Goa-Boa Festival.

Una vera e propria istituzione (musicale) che, dal 1998, ha visto avvicendarsi sul palco grandi ospiti internazionali, i principali esponenti del panorama musicale italiano e giovani talenti a km zero.

Goa-Boa Village: oltre la musica.

Anche quest’anno, a completare le serate musicali, ci sarà il Goa-Boa Village, il cuore pulsante del Festival.

Entrando all’Arena del Mare, troverete una location unica con vista mozzafiato sulla Lanterna; un’area confortevole che ospiterà stand di street food, specialità liguri, espositori e DJ Set per rendere l’esperienza del festival ancora più completa e coinvolgente.

In ogni data del Goa-Boa, dalle 19:00 fino all’ultimo live sul palco, potrete cenare, spizzicare, bere qualcosa e curiosare fra le bancarelle che offrono abbigliamento e accessori artigianali.

ilLustro 2016: arti parallele.

Un’altra conferma per il 2016 è ilLustro: a ogni serata dal Goa-Boa verrà abbinato un artista del disegno, illustratore o fumettista, che si esibirà in un live painting proiettato su uno schermo in contemporanea ai concerti.

Il programma 2016 è a cura di Alessandro Parodi.

La line-up 2016.

Il programma del 2016 è davvero ricco: 6 serate scandite da ritmi techno, house, reggae, hip-hop, electro-rock.

Scopriamole insieme!

Venerdì 8 luglio.

Afterhours.

Gli Afterhours tornano in tour per presentare il nuovo album Folfiri o Folfox in uscita il 10 giugno.
Un disco “di morte e rinascita” come dichiarato dal leader Manuel Agnelli che esprime la voglia del gruppo di rimettersi in gioco dopo un periodo difficile.

OD Fulmine.

OD Fulmine sono il nuovo progetto di Mattia Cominotto (voce e chitarra), Riccardo Armeni (basso), Fabrizio Gelli (voce e chitarra), Saverio Malaspina (batteria) e Stefano Piccardo (voce e chitarra).
Rock d’autore che fonde l’indie rock americano degli anni ’80-’90 con la tradizione cantautorale italiana.

Mercoledì 13 luglio.

Calcutta.

Edoardo D’Erme, alias Calcutta, è un giovane cantautore di Latina ed è una delle più belle rivelazioni del pop italiano indipendente degli ultimi tempi. Ha uno stile volutamente dimesso e malinconico capace di scrivere testi poetici e belle melodie.
Il suo primo singolo Cosa mi manchi a fare è accompagnato da un video dove il protagonista, un ragazzino cingalese, vaga per le strade di Torpignattara a Roma. Da vedere.

Club Cheval.

Gruppo francese originario di Lille. Dopo aver pubblicato una serie di EP tra il 2012 e 2015, il gruppo pubblica il suo primo album in studio Discipline che mescola sonorità house, R’n B e techno.

Cosmo.

Già leader del trio piemontese Drink To Me, Jacopo Bianchi, alias Cosmo si reputa a tutti gli effetti un cantautore. Nel 2013 pubblica il disco Disordine, una proposta fresca, originale e ben prodotta che unisce sample e loop elettronici ad una sensibilità tutta cantautoriale.

Ex Otago DJ Set.

Gli Ex Otago hanno annunciato l’uscita del loro nuovo album Marassi, pubblicando su Spotify il nuovo singolo Cinghiali Incazzati un pezzo electro po anni ’80 con un ritornello dal forte appeal radiofonico.
L’album, come anche i precedenti Mezze Stagioni e In capo al mondo, è stato realizzato grazie al sostegno dei fan, che hanno supportato il crowdfunding lanciato dalla band su Musicraiser, che ha chiuso con oltre il 130% dei fondi richiesti, con 500 raisers e 400 dischi acquistati in prevendita a scatola chiusa.

Giovedì 14 luglio.

Alborosie.

Alberto D’Ascola, in arte Alborosie è considerato l’Eminem del reggae, unico bianco capace di scalare i vertici della musica black tanto da diventare uno dei musicisti più accreditati della scena.
In effetti Alborosie è un vero talento, partito dall’Italia per diventare una star in Giamaica e nel resto del mondo. Sul palco dell’Arena del Mare presenterà l’ultimo album Freedom & Fyah.

Escobar.

Paola Escobar è una giovane cantautrice cilena che iniziando dal pachanga e passando per le fasi punk ha trovato la sua dimensione fondendo la grinta e il sound della scena hip hop con le sue radici latine.

The Bluebeaters.

The Bluebeaters sono pronti a riaccendere i motori e far ballare al ritmo ska & rock steady tutta l’Arena del Mare con una scaletta che si preannuncia fortissima. Oltre ai brani dell’ultimo album Everybody Konws aspettatevi come sempre un mix esplosivo in salsa blue beat di classici della band e nuovi pezzi ri arrangiati per l’occasione.

Venerdì 15 luglio.

Heymoonshaker.

Prendete la musica blues mischiatela con il beatbox e otterrete il sound di Heymoonskaker. Andy Balcon e Dave Crowe hanno cominciato pochi anni fa portando la loro musica in strada, ma (anche grazie ai Social Network) sono diventati famosi in tutto il mondo, accumulando fino a 13 milioni di visualizzazioni dei video pubblicati nel loro canale ufficiale YouTube.

Izi.

Diego Germini, in arte Izi, nasce a Savigliano in provincia di Cuneo nel 1995. Diego però, cresce a Cogoleto. A 17 anni scappa di casa ed è proprio dalla sua storia personale che nascono i testi delle sue canzoni nelle quali racconta la voglia di emergere e credere nei propri sogni nonostante le difficoltà e le paure. Izi è stato scelto da Cosimo Alemà per il ruolo da protagonista nel film Zeta dove interpreta un giovane rapper italiano in cerca di fama.

Salmo.

Salmo, il rapper sardo pioniere dell’hip-hop 2.0 che ha rivoluzionato la scena musicale italiana con il suo stile inconfondibile, salirà sul palco dell’Arena del mare per presentare il suo ultimo disco Hellvisback che vede collaborazioni d’eccezione con Travis Barker del Blink 182 e SBCR (Bloody Beetroots).

SBCR DJ SET (Bloody Beetroots).

Con lo pseudonimo SBCR, Sir Bob Cornelius Rifo, ritorna sulle scene per speciali performance caratterizzate da un sound electro e dance-punk. Un DJ Set potente e spettacolare che contiene le più note hit prodotte e remixate da The Bloody Beetroots nonché le produzioni di SBCR.

Sabato 16 luglio.

Max Gazzè.

Max Gazzè porta all’Arena del Mare il suo Maximilan Tour. Sarà uno spettacolo ricco di novità, con una meravigliosa scenografia che farà da sfondo a video appositamente scelti dal Max e che lo accompagneranno durante il live. In scaletta ci saranno brani estratti dal suo ultimo lavoro e dall’album d’esordio Contro un’onda del mare che nel 2015 ha festeggiato 20 anni dall’uscita.

Petrina.

Petrina, all’anagrafe Debora Petrina, nasce a Cittadella (PD) nel 1980: è una cantante, compositrice e tastierista. Ha suonato a New York, San Francisco, Los Angeles, Seattle, Londra, Berlino, Madrid e Tokio e ha collaborato con artisti del calibro di David Byrne, John Parish e Jherek Bischoff.  Uno dei brani del disco Princess è parte della colonna sonora del film On air di Davide Mazzoli con Giancarlo Giannini fra gli attori.

Joan Thiele.

Joan Thiele ha soltanto 21 anni, ma la sua musica ha già conquistato tutti. In attesa del suo primo CD, Joan porta in tour le sue melodie folk-rock. Ama scrivere in inglese e nelle sue canzoni parla dei piccoli aspetti della vita quotidiana.

Tiga.

Tiga Sontag, canadese di Montreal, è uno dei maggiori DJ/produttori che negli ultimi tempi ha ottenuto un grande successo anche in Italia. Ha firmato remix per Depeche Mode, Moby, Fischerspooner e nel 2014 il suo più grande successo Pleasure from the bass lo ha consacrato come una delle mente più influenti della dance mondiale.

Domenica 17 luglio.

Festa finale con entrata ad offerta libera a sostegno di Legambiente. Sul palco saliranno Bandabardò, Pagliaccio, Balkan Grill feat. DJ Pravda & Chef Irina, Moskowskaja. La Bandabardò torna con una versione ancora più ecologista della sua canzone Lo sciopero del sole, brano che racconta di un sole stanco, che lascia tutto e se ne va, perché l’aria è diventata irrespirabile. La band ha riarrangiato il brano con strumenti realizzati da materiali di scarto sposando la campagna di Legambiente per la promozione e valorizzazione della raccolta differenziata e del riciclo dei materiali.

Condividi con noi la tua #EstateSpettacolo.

Quella del 2016 si preannuncia un’estate davvero calda, non solo dal punto di vita meteorologico! Seguite il nostro polpo viola e scoprite cosa abbiamo preparato per voi: un programma ricco di concerti, spettacoli teatrali, cabaret e danza. Condividete con noi i vostri momenti più belli, le foto e i video e postateli su Twitter e Facebook usando l’hashtag #EstateSpettacolo16.

Finalmente è estate!