Dal 15 al 18 settembre Genova ospiterà il XXVI Congresso Eucaristico Nazionale, 93 anni dal precedente (1923).

La sera di giovedì 15 settembre i campanili di tutte le chiese della diocesi risuoneranno per festeggiare l’inizio dei lavori che avranno per titolo L’Eucarestia sorgente della missione: nella tua misericordia a tutti sei venuto incontro.

Che cos’è il Congresso Eucaristico?

La domanda nasce spontanea: che cos’è il Congresso Eucaristico?

Il Congresso Eucaristico è un raduno di delegazioni religiose provenienti da tutte le diocesi d’Italia, con membri di ogni livello (laici, suore, preti, vescovi, …) per promuovere la consapevolezza del ruolo centrale dell’Eucaristia nella vita e missione della Chiesa Cattolica.

La celebrazione quotidiana dell’Eucaristia rappresenta il vero punto centrale del Congresso. Il programma più ampio del congresso include eventi liturgici, eventi culturali, catechesi e testimonianze.

Il Programma del XXVI Congresso Eucaristico Nazionale.

Giovedì 15 settembre alle 20:30 in Piazza Matteotti avrà luogo la messa di apertura del Congresso, che sarà presieduta dal cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova.

Venerdì 16 settembre, come annunciato dalla CEI, sarà caratterizzato dalla visita dei delegati ai luoghi dove “le opere di misericordia spirituale e corporale vengono esercitate quotidianamente”: carceri, ospedali, centri di accoglienza, scuole, mense per i poveri.

Particolarmente suggestivo l’appuntamento di sabato 17 settembre a partire dalle 16:45 si svolgerà, in Area Porto Antico, una solenne adorazione eucaristica: il Sacramento sarà portato a bordo di una motovedetta della Capitaneria di Porto che nei mesi scorsi è stata impegnata in missioni di soccorso ai profughi.

La Messa conclusiva, preceduta dalla processione delle Confraternite italiane, si svolgerà domenica 18 settembre in Piazzale Kennedy alle 10:30 e sarà presieduta dal Cardinale Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova.

Per il programma dettagliato consultate il seguente link.

Attenzione alla viabilità.

Oltre diecimila persone sono attese a Genova per il Congresso. Per questo motivo sono state adottate delle misure di sicurezza che prevedono anche rivoluzioni consistenti per quanto riguarda la sosta e il transito nelle strade della Città.

Se volete raggiungere l’Area del Porto Antico, vi invitiamo a fare attenzione soprattutto nella giornata di sabato che prevede la chiusura delle strade nella zona compresa tra il Porto Antico e San Lorenzo per il passaggio della processione dei fedeli diretta alla Cattedrale.

Inoltre, il tratto di sopraelevata compreso tra il Galeone e l’uscita di Piazza Cavour la viabilità sarà limitata ad una sola corsia per ogni senso di marcia, dalle 14:00 alle 19:00 circa.

La Nave Bus effettuerà l’ultima corsa alle ore 15:00 circa.

I giri turistici in battello non saranno effettuati per ragioni di ordine pubblico.

Per maggiori dettagli e informazioni consultate il seguente link