Quando si pensa a Ferragosto, la mente corre subito al mare, alla montagna o alla tranquillità della campagna: decidere di restare in città non piace a nessuno.

Ma non è sempre così: si possono scoprire angoli e luoghi nascosti che spesso durante l’anno passano inosservati.

In questo articolo vi diamo qualche suggerimento per trascorrere un piacevole Ferragosto in nostra compagnia.

Alla ricerca del refrigerio estivo.

Il modo più semplice per cercare un po’ di refrigerio è sicuramente quello di fare un bel tuffo in piscina e godersi il sole sui comodi lettini con una spettacolare vista sul Bigo.

In alternativa, vi suggeriamo le escursioni in Battello: scegliete la vostra meta, prendete posto sulla motonave e magicamente il vostro sguardo si riempirà dell’azzurro del mare e del cielo.

Se preferite stare con i piedi per terra, la visita all’Acquario di Genova può fare al caso vostro. Anche se ci siete già stati, vale la pena comunque ritornarci per conoscere il nuovo, tenerissimo cucciolo di foca nato il 5 luglio scorso.

Per i vostri bambini non c’è niente di meglio che La città dei bambini e dei ragazzi: uno spazio dedicato dove possono toccare, curiosare, sporcarsi, bagnarsi con l’acqua, arrampicarsi e nello stesso tempo apprendere con facilità nozioni di scienza e semplici concetti di fisica.

La cultura non va in vacanza.

Rimanendo in città vi consigliamo di visitare musei e mostre che magari non avete ancora visto: cogliete l’occasione per conoscere il fantastico mondo di Emanuele Luzzati ospitato all’interno di Porta Siberia oppure preparatevi alla conquista del “Continente Bianco” esplorando il Museo Nazionale dell’Antartide.

Siete sempre stati affascinati dal corpo umano e da tutti i suoi meccanismi? Allora non perdetevi Body Worlds la mostra dedicata al corpo umano che ha già conquistato dalla sua apertura circa 62.000 visitatori. Nella giornata di Ferragosto vi aspetta con orario continuato dalle 10:00 alle 20:00.

Se invece, volete scoprire angoli nascosti della città, affidatevi ai tour organizzati dalle Bighe del Bigo. Questi semplicissimi mezzi di trasporto elettrici, a due ruote vi faranno percorrere senza fatica i marciapiedi e le salite del Centro Storico mostrandovi Genova da una prospettiva diversa.

Il pranzo di Ferragosto.

Non esiste un vero Ferragosto senza un buon pranzo! Che sia una grigliata o un semplice panino l’importante è stare in compagnia e divertirsi.

L’Area del Porto Antico offre un’ampia proposta gastronomica per soddisfare tutti i palati: dal pesce alla carne, dai piatti tradizionali alla cucina fusion. Accomodatevi nei dehors, rilassatevi e godetevi il panorama mentre aspettate di essere serviti.

Una giornata insieme ai Pokémon.

Un semplice pomeriggio di Ferragosto può trasformarsi in un’appassionata ricerca di Pokémon. Ebbene sì, anche noi siamo stati contagiati dal gioco del momento e ve ne abbiamo parlato in questo articolo.

In tanti ci avete scritto di essere venuti a catturare questi piccoli mostriciattoli segnalandoci la presenza di Pokèmon rari.

Attivate quindi il vostro Poke Radar perché la caccia continua…

Una piacevole esperienza.

Decidere di passare Ferragosto in città è un vero atto di coraggio che però può avere i suoi risvolti positivi e può trasformarsi in una piacevole esperienza.

Sul sito www.visitgenoa.it trovate il programma completo degli eventi che animeranno la città nel weekend di Ferragosto.

Inoltre, vi ricordiamo che da oggi è ancora più facile trovare nelle vicinanze tutto ciò di cui avete bisogno, basta scaricare l’App gratuita WAM, puntare il vostro smartphone e in tempo reale vi indicherà il museo più vicino con gli orari di apertura oppure il ristorante o il Bancomat.

Non ci resta che augurarvi un Buon Ferragosto!