Se state meditando di regalare al vostro migliore amico un maglione con le renne, alla cugina dei calzini dai colori improbabili e alla mamma l’ennesima coppia di tazzine, fermatevi un attimo e leggete questo post.

Un bel libro è sempre la scelta giusta. Però bisogna azzeccarlo. Ce ne vuole uno di quelli da leggere tutto d’un fiato, sul divano, sotto una copertina, sorseggiando una cioccolata calda.

Regalando un libro, regalate intrattenimento, cultura, fantasia e magia… inoltre, è un pensiero adatto a tutte le tasche: potete spaziare dall’edizione economica, al best seller con la copertina cartonata; dal mega libro fotografico alla graphic novel.

Per aiutarvi nella scelta del titolo giusto, abbiamo chiesto qualche buon consiglio agli amici delle Librerie Coop: ecco cosa ci hanno suggerito:

Libri per grandi lettori.

L’ultima settimana di settembre di Lorenzo Licalzi (Rizzoli, 2015).

La vita è crudele, l’unica fortuna che hai è quella di accorgertene tardi e così, se proprio non sei un imbecille, riesci ogni tanto ad essere felice.

Un racconto esilarante e commovente del viaggio di un nonno brontolone e un po deluso dalla vita e il nipote quindicenne, energico e contagioso, alla ricerca di sé.
Un percorso tra Genova e Roma che diventa un viaggio metaforico nei sentimenti.

L’amica geniale di Elena Ferrante (E/O, 2011).

Ve lo abbiamo già consigliato quest’estate, ma, se ancora non lo aveste letto, ritorniamo alla carica: la quadrilogia di Elena Ferrante è da leggere.
Due bambine, due ragazze e poi due donne. Due personaggi intensi e bellissimi che attraversano insieme ogni fase, gioia e dolore della vita.
Scrivendo con uno stile coinvolgente denso e veloce, profondo e leggero Ferrante rovescia di continuo le situazioni, svelando lati segreti dei personaggi, sommando evento a evento consegnandoci una storia potente e indimenticabile.
E se leggendo il primo inizia la vostra Ferrante-dipendenza, dopo L’amica geniale ci sono anche Storia del nuovo cognome, Storia di chi fugge e di chi resta e Storia della bambina perduta.

La ragazza del treno di Paula Hawking (Piemme).

La vita di Rachel – anonima e un po’ noiosa – verrà improvvisamente travolta da qualcosa che ha visto per caso… o forse non l’ha davvero visto?
Un thriller scritto sotto forma di diario, un libro da leggere compulsivamente travolti da bugie, verità, colpi di scena e ribaltamenti della trama con un finale ineguagliabile.

Forse non tutti sanno che a Genova… di Aldo Padovano (Newton Compton, 2015).

All’Hotel Bristol soggiornarono Alfred Hitchcook prima del suo primo “Ciak!” –  Stanlio e Ollio e Buster Keaton!
Un libro di curiosità e tantissime storie. Per scoprire qualcosa in più su Genova, una città che non smette mai di stupire. E dopo aver letto il libro non vi resta che testare la vostra “genovesità” e visitare ogni luogo citato.

Lezioni del Buddha per raggiungere la serenità in tre mesi di Osho Nansen (Vallardi A. Ed., 2015).

Io amo tutti: anche le persone sgradevoli e quelle con cui non vado d’accordo. O meglio, decido di amarle.

Forse il libro ideale per sopravvivere alle festività natalizie, alla corsa ai regali e alle orde di parenti in casa! Con 90 semplici esercizi è facile rendere meravigliosa la vita di tutti i giorni.

Per i piccoli topi da biblioteca.

Dagli 0 ai 5 anni:

Il coniglio che voleva addormentarsi di Carl-Johan Forssèn Ehrlin (Mondadori).

Considerato un fenomeno editoriale, Il coniglio che voleva addormentarsi è una storia semplice che racchiude efficaci tecniche di rilassamento per agevolare il sonno dei vostri bambini e creare un’atmosfera d’intimità e dolcezza prima di addormentarsi.

Dai 2 ai 5 anni:

I colori delle emozioni di Anna Llenas (Gribaudo editore, 2014).

Il simpaticissimo Mostro dei colori accompagnerà i vostri piccoli alla scoperta del colore delle emozioni che prendono vita pagina dopo pagina grazie all’incantevole formato pop-up.

Dagli 8 anni in su:

I quattro libri delle piccole donne: Piccole donne, Piccole donne crescono, Piccoli uomini, I ragazzi di Jo, di Louisa May Alcott (Einaudi, 2006)

Un grande classico che non smette mai di affascinare le bambine di tutte le generazioni. La storia di quattro sorelle diverse e molto unite: la giudiziosa Meg, l’irrequieta Jo, la delicata Beth e la vanitosa e furba Amy, qui in un unico volume che racchiude i quattro capitoli della storia.

Dagli 8 anni in su:

Harry Potter e la Pietra Filosofale di J. K. Rowling e Jim Kay (Salani Editore, 2015)

Il primo amatissimo libro della saga di Harry Potter in una bellissima versione illustrata, in cui la matita di Jim Kay sembra portarci veramente a Hogwarts. Per appassionati di tutte le età è il libro-strenna per antonomasia.

Un consiglio per tutti.

Concludiamo con un nostro personale consiglio che siamo certi apprezzerete molto.

Canto di Natale di Charles Dickens:

Un classico che non può mancare nelle librerie di tutte le case e che, ogni anno, andrebbe riletto in famiglia. È solo una storia, ma lo spirito dell’anno passato, quello dell’anno presente e quello dell’anno futuro ricordano a tutti noi quanto sia importante godere di ogni piccola cosa la vita ci offre.

Buon Natale e buona lettura a tutti!