Convegno Internazionale “Ai confini dell’educazione”
14 – 16 gennaio

Che fatica essere giovani!
Non è semplice essere giovani e non è facile affrontare questa fase di transizione senza figure di riferimento che siano accoglienti e rassicuranti.
In particolare nei casi di situazioni disagiate in cui, per motivi diversi, non è possibile usufruire di quanto viene offerto dalle istituzioni scolastiche e sociali.
Parliamo ad esempio delle periferie delle grandi città, nelle situazioni di scarsa affettività e attenzione da parte degli adulti, situazioni che portano talvolta allo sconfortante fenomeno della dispersione scolastica.

Per questo motivo è importante che si fornisca sostegno scolastico e sociale ai giovani nel costruirsi un progetto di vita secondo le proprie risorse anche in condizioni difficili.

Dal 14 al 16 gennaio si svolgerà presso la Sala del Minor Consiglio a Palazzo Ducale un convegno Internazionale aperto ad educatori, amministratori e cittadini.

Promotori del convegno sono l’Associazione Maestri di Strada Onlus, un team di educatori e professionisti attivi contro la dispersione scolastica e il Museo Luzzati, che sostengono, attraverso corsi di formazione, la crescita culturale dei giovani con una particolare attenzione alle situazioni critiche.

Apprendimento e Istruzione visti come elementi fondamentali per prevenire e combattere la violenza verso e tra i giovani attraverso un’idea di scuola adeguata alla complessità della vita sociale attuale.

Le sessioni di lavoro comprendono:
Frontiere sociali, culturali e psichiche.
Dispersione scolastica in Italia e Liguria.
Educazione e arte.
Pedagogia e narrazione.
Periferie, mito e desiderio.
Insegnanti e viandanti

A cura di:
Museo Luzzati e Maestri di Strada Onlus
con il patrocinio di
Regione Liguria
Comune di Genova
Miur – Ministero Istruzione Università e Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale Ligure

Per maggiori informazioni:
http://aiconfinidelleducazione.org