Ebbene ci siamo, l’attesa è finita, inizia il Festival della Scienza 2015; 11 giorni di mostre, laboratori, spettacoli, conferenze, incontri ed eventi speciali.

È tutta una questione di Equilibrio.

Dal 22 ottobre al 1 novembre, torna il grande contenitore scientifico che si pone l’obbiettivo di rendere la scienza e le discipline scientifiche accessibili a tutti.
La tredicesima edizione del Festival della Scienza avrà come parola chiave l’Equilibrio.
Un concetto fondamentale per la vita dell’uomo, per la mente e per il corpo, con infinite applicazioni non solo in campo scientifico, ma anche nell’arte e nella musica.

L’equilibrio è un concetto che pervade tutta la nostra storia e la nostra vita, dalla fisica alla chimica, dall’architettura alla scrittura, e ancora oltre.

Una necessaria ricerca.

Per gli esseri umani, si può dire che tutto ebbe inizio da quel lunghissimo processo evolutivo che ha visto il passaggio da una posizione “a quattro zampe” al bipedismo; ma innumerevoli sono gli aspetti della nostra esistenza e del mondo che ci circonda in cui l’Equlibrio è fondamentale, sia per tutti gli organismi viventi che per la sostenibilità dell’intero pianeta.

Come si può mantenere un buon equilibrio psicofisico? Può un’alimentazione corretta ed equilibrata migliorare la qualità della vita? Quanto è fragile l’equilibrio naturale e come possiamo prevedere le conseguenze del disequilibrio delle nostre azioni sull’ambiente?

 Non c’è equilibrio se non c’è giustizia, armonia, confronto e dialogo.

Il nostro Pianeta sta vivendo una drammatica emergenza di equilibrio ecologico e si stanno sempre più erodendo le riserve di beni consumabili; la nostra stessa sopravvivenza dipende da un nuovo, vero bilanciamento tra ricchezza ed equa distribuzione.

 L’Asterisco che unisce.

 Vi aspettano 11 giorni in giro per la città, alla ricerca della mostra, del laboratorio, seminario, conferenza o spettacolo che più vi interessa.

Palazzo Ducale, Palazzo della Borsa, Palazzo Reale, Palazzo Verde, Loggia di Banchi; tantissimi e inaspettati sono i luoghi del Festival della Scienza; tutti uniti da un unico filo rosso. Ci sarà solo l’imbarazzo della scelta.

Porto Antico, con i suoi spazi, è stata la sede di moltissimi eventi ed exhibit; quest’anno gli eventi si svolgeranno in Piazza delle Feste e al Modulo 1 dei Magazzini del Cotone e presso La città dei bambini e dei ragazzi dove un incessante susseguirsi di eventi accoglieranno una moltitudine di piccoli scienziati.

Vi diamo alcune anticipazioni su quello che troverete nelle varie sedi del Festival della Scienza:

1. Piazza delle Feste

Sono 19 gli appuntamenti in Piazza delle Feste; ecco di seguito alcuni esempi i per bambini e ragazzi dai 4 ai 19 anni.

Laboratori:

  • #saponifichiAMO: Alle origini del sapone
  • Botanici al lavoro: 13 erbe si raccontano
  • Chimica da guardare Dal fuoco alla meccanica quantistica
  • Fisica in moto :Il moto e la moto
  • La fisica del Ping Pong – Tutto l’equilibrio nel volo di una pallina
  • La migliore difesa è… l’equilibrio!: Le Forze Armate degli italiani al Festival della Scienza
  • La pelle e i suoi delicati equilibri: Ricerca cosmetica d’armonia
  • Scienza in movimento: Le leggi fisiche del baricentro

Eventi Speciali: 31 ottobre ore 11:00

L’equilibrio in tempesta: Come si cura il disequilibrio.

Cosa succede quando i sensori periferici, le connessioni, i centri nervosi che permettono il mantenimento dell’equilibrio non funzionano bene? Perdiamo l’equilibrio e andiamo incontro a quel sintomo che è la vertigine. Ecco come le moderne tecniche riabilitative e farmacologiche curano questo disturbo.

25 ottobre h18:00

I fuochi d’artificio: arte, scienza e tecnica, I segreti di uno spettacolo.

Una delle arti più affascinanti ed amate ma ancora poco conosciuta: la pirotecnica. Un mondo magico che da sempre stuzzica la curiosità di adulti e bambini. Come funzionano i fuochi d’artificio?
Suggestive foto e video mostrano le fasi di fabbricazione degli artifici, le sostanze chimiche utilizzate, la preparazione di uno spettacolo e altri segreti che stanno dietro ad uno degli spettacoli più affascinanti

25, 31 ottobre 1 novembre alle 15:00

Sport science show – Scienza su due ruote.

La lunga storia dell’evoluzione della bicicletta, quasi due secoli in cui la bicicletta si è evoluta grazie a innovazioni tecnologiche incredibili. Un tuffo nel mondo del Bike-Trial: un universo governato da forza ed equilibrio come ce lo dimostra Diego Donadonibus, campione di questo sport, in un’esibizione di alto livello tecnico e insospettata tecnologia scientifica.

2.  Mod. 1 – Magazzini del Cotone.

Laboratori:

  • BalanChem, La chimica degli equilibri
  • I materiali? Meglio se intelligenti – Bioplastiche e spugne che puliscono i mari
  • Il mare e il suo sfruttamento, un ecosistema da tutelare
  • #milionidipassi, Crisi umanitarie e popolazioni in movimento
  • Kidseconomics L’equilibrio economico e il mercato
  • Light show – Un laboratorio illuminato!

Mostra:

Equilibraria.

Parliamo di qualità dell’aria e ri-equilibriamola! una mostra multimediale  allestita all’interno del laboratorio mobile del CNR-IIA a cui sarà affiancata l’esperienza diretta di studenti e cittadini  nell’ambito del monitoraggio della qualità dell’aria.

3. La città dei bambini e dei ragazzi

Coding, in equilibrio tra creatività e rigore.

Quanto tempo ci vuole per sviluppare un programma per un computer?

A volte basta anche un’ora. Si può imparare a dialogare con il computer tramite dei “mattoncini” di istruzioni e a fargli eseguire la nostra soluzione ad un problema; realizzare un software mediante un attività detta appunto coding richiede creatività e fantasia ma anche tanta accuratezza e precisione perché il computer è molto pignolo e la scrittura di programmi richiede esattezza in ogni dettaglio

Per scoprire tutte le altre bellissime attività e l’elenco completo dei laboratori visitate:

http://www.festivalscienza.it

A cura di Associazione Festival della Scienza.

Dal 22 ottobre al 1 novembre 2015
Dal Lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 18:00
Sabato e Domenica dalle ore 10:00 alle ore 19:00
Ingresso con abbonamento

N.B. Singoli eventi possono prevedere orari di apertura o chiusura diversi da quelli generali della manifestazione, si raccomanda di verificare gli orari sulla scheda di ciascun evento

Seguite l’elefantino e buona Scienza a tutti!