I sogni delle bambine sono da sempre i più romantici: complici le favole e i cartoni animati, tutte da piccole sognano di diventare principesse, ballerine, cantanti e… pattinatrici.

Scivolare sul ghiaccio, creando un balletto tanto bello quanto sorprendente ha da sempre affascinato generazioni e generazioni di bambine.

Con gli anni le pattinatrici sono cambiate, i salti sono diventati più impegnativi e le coreografie sempre più complesse, ma i termini impronunciabili e al tempo stesso confortanti sono rimasti gli stessi: axel, flip, toe-loop, lutz.

Se negli anni 80-90 restavano ore a guardare e riguardare i video del mito Katarina Witt, e delle avversarie-nemiche Nancy Kerrigan e Victoria Harding, oggi le bambine sognano con Kim Yu-Na, Mao Asada e la nostra Carolina Kostner.

I livelli di queste campionesse difficilmente saranno raggiungibili, però nel nostro piccolo, tutte noi, bambine vere e bambine cresciute, amiamo ancora sognare guardando ogni anno le gare e cimentandoci con passi incerti e tante speranze sulle piste di ghiaccio più vicine.

Ghiaccio sul mare.

Genova non è mai stata una città per pattinatori: le sue caratteristiche climatiche non sono l’ideale per il proliferare degli sport invernali, tuttavia, quando le temperature si abbassano, i genovesi sanno che al Porto Antico possono trovare una comoda pista di pattinaggio sul ghiaccio che li aspetta.

Da fine novembre fino a marzo, il tendone di Piazza delle Feste smette i panni di location per eventi e indossa quelli di pista ghiacciata dove sfrecciare, provare a saltare, ma soprattutto fare i primi incerti passi sul ghiaccio. Ogni anno, quando l’estate volge al termine, i genovesi iniziano a informarsi sull’apertura dell’impianto, ogni anno sempre un po’ prima, desiderosi di iniziare.

Quest’anno la pista darà il via alla stagione domenica 23 novembre e sappiamo che i veri appassionati saranno in prima fila per non perdersi l’opportunità di scivolare sul ghiaccio appena fatto e tracciare per primi la propria scia.

Eventi ghiacciati.

L’apertura sarà solo il primo degli eventi aperti al pubblico che vengono organizzati “on ice”.

Seguiranno la Festa del ghiaccio, con accesso gratuito ai bambini più piccoli, e Ice&Chocolate una simpatica scusa per aggiungere una coccola golosa a tanto sport.

Mentre il Natale si avvicinerà si susseguiranno gli eventi a tema, per conoscere Babbo Natale e i suoi assistenti e immergersi in un’atmosfera magica pattinando con guanti e sciarpa in riva al mare.

Tutti gli altri giorni la pista resterà aperta al pubblico con un orario e tariffario che potete consultare nella pagina dedicata alla struttura.

Per chi al proprio sogno nel cassetto non ha rinunciato, la pista organizza corsi di pattinaggio e hockey per bambini ma anche per adulti, a partire da quelli di avviamento all’agonismo.

Ogni anno sempre più persone scoprono questa passione e si iscrivono entusiasti; spesso si tratta solo di un’infatuazione passeggera che dura una stagione, ma a volte la passione cresce sempre di più fino a portare il pattinatore o la pattinatrice a disputare gare fuori casa, unendosi ai buoni risultati dell’ Ice Club Genova, giovane e ancora poco conosciuto, ma molto appassionato e determinato.

Manca poco all’apertura! Noi intanto, piccole pattinatrici mancate, affiliamo le lame… e voi siete pronti a scendere sul ghiaccio?