Dopo la mostra presso le Scuderie del Quirinale di Roma, arriva a Genova Frida Kahlo, l’artista messicana osannata negli ultimi anni, molto amata e imitata dalla moda e dal design diventata un’icona, un mito contemporaneo.

Fino all’8 febbraio 2015, Palazzo Ducale ospiterà le opere di Frida Kahlo e Diego Rivera e racconterà il profondo e tormentato legame che ha unito i due artisti messicani.

Il tormento e l’estasi.

Frida e Diego non saranno mai felicemente sposati, ma non si allontaneranno mai del tutto.

Così scriveva la pittrice messicana nel suo diario:

“Ho subito due gravi incidenti nella mia vita. Il primo è stato quando un tram mi ha travolto e il secondo è stato Diego”

Frida Kahlo è considerata una delle artiste più stimolanti del secolo scorso. Usava la pittura per raccontare le sue sensazioni, i suoi sentimenti e i suoi stati d’animo. Le sue opere rappresentano i momenti significativi della sua vita: il dolore dell’aborto, l’amore per un uomo mitizzato, l’infelicità della malattia, il disprezzo per il suo aspetto fisico, il legame con il proprio Paese e con l’ideologia comunista.

Le opere in mostra.

La mostra presenta oltre 120 opere della coppia. Di Frida verranno esposti dipinti su olio, su masonite, su alluminio come “Diego in my mind”, “Self-portrait waring a Velvet Dress” e ancora “Diego and I” e il corsetto di gesso sul quale Frida dipinge la falce e il martello comunista.

Di Diego saranno presentati i dipinti su olio come “Portrait Dama Oaxaqueña”, “Portrait of Natasha Gelman”, “Nudo” e il taccuino del viaggio in Italia, mai esposto prima.

Info utili.

La mostra è aperta tutti i giorni con i seguenti orari: lunedì 14:00-19:00, dal martedì’ alla domenica 09:00-19:00 (giovedì apertura serale sino alle 22:30).

Il costo del biglietto intero è di € 13,00.

Il primo lunedì del mese il biglietto è per tutti ridotto a € 2,00.

Per maggiori informazioni clicca qui.